Ascesso ghiandola di Bartolini: posso avere rapporti liberi? - GravidanzaOnLine

Ascesso ghiandola di Bartolini: posso avere rapporti liberi?

Anonimo

chiede:

Salve, vorrei farle due domande riguardo la ghiandola di Bartolini, in solo due giorni mi si era gonfiata e sono andata al pronto soccorso dove mi hanno dato degli antibiotici. Ho preso il primo e il giorno dopo è scoppiata. Vorrei sapere se dopo che finisco gli antibiotici il labbro dove ho avuto l’ascesso si sgonfia o rimane gonfio? E dopo quanto tempo posso avere rapporti e se li devo avere protetti?

Redazione

Redazione

risponde:

L’ascesso della ghiandola del Bartolini va inciso chirurgicamente e drenato bene. Inutile utilizzare antibiotici. Magari possono essere di aiuto per evitare il diffondersi dell’infezione, ma l’ascesso in sè non viene minimamente scalfito dalla terapia medica. Occorre che si faccia medicare bene per eliminare eventuali residui di pus, oppure non guarirà perfettamente. Nel mentre, meglio evitare rapporti. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo