Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho eseguito ieri un’ecografia di controllo, sono alla 16+1 e l’ecografo ha indicato un sospetto di AOU, non ha visto l’arteria destra. Ovviamente sono molto preoccupata, vorrei capire di cosa si tratta, quali sono i rischi e se posso intervenire in qualche modo. Ho già eseguito il bi-test con esito negativo. Ho 30 anni e sono alla 1 gravidanza. Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Marianna, l’arteria ombelicale unica è relativamente frequente. Spesso si tratta di un reperto occasionale, privo di significato patologico, ed è considerato un soft marker di cromosomopatie o altre anomalie. La comunità scientifica ritiene che un solo softmarker non accresca il rischio in maniera significativa e quindi non è corretto attribuirgli eccessiva importanza. Quando invece i softmarkers si sommano e diventano multipli, il rischio potrebbe effettivamente essere superiore. Altre volte poi, per fortuna più rare, l’arteria ombelicale singola fa parte di un quadro sindromico, dove assieme ad altre anomalie, c’è anche l’arteria ombelicale singola. Quindi è bene effettuare un’ecografia strutturale di secondo livello magari anche con ecocardiografia fetale. Più di questo non c’è da fare. Nella mia esperienza ne ho viste almeno una ventina che sono andate tutte bene e solo una che ebbe una restrizione dell’accrescimento fetale, probabilmente dovuta a fattori placentari e non all’arteria singola. In questo momento ne sto seguendo una. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo