Alterazione del TSH - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Egregio dottore, avrei bisogno di un consiglio. Io e mio marito abbiamo
deciso la primavera scorsa di avere il secondo figlio. Così ho effettuato
visita ginecologica con eco interna (tutto a posto) e esami del sangue
(tsh 3,85 e glicemia 102 erano gli unici valori alterati, considerando
che solitamente ho glicemia 76 circa). A giugno il ciclo ha iniziato a
sballare con perdite anche 5 giorni prima dell’inizio del ciclo. I mesi
passano e la gravidanza non arriva (sono sempre stata regolarissima e
sono rimasta incinta due volte subito anche se poi la prima gravidanza
purtroppo non è andata a termine causa parvovirus). A ottobre decido di
fare un altro controllo ginecologico credendo di avere chissà cosa, ma è
tutto regolare. La ginecologa però mi consiglia di controllare tsh ed
eventualmente consultare un endocrinologo. Infatti tsh risulta 4,87 con
ft4 1,04.
L’endocrinologa però dice che un’ alterazione così lieve di solito non
porta a questi problemi. L’ ecografia rivela una tiroide a struttura
regolare senza noduli o altro. Mi chiede se ho latte…si, schiacciando
il capezzolo una minima goccina esce anche se ho smesso di allattare 2
anni fa. Reputa che l’alterazione del tsh sia da “trascinamento”, così
prima di prescrivere la terapia per tiroide mi fa fare i dosaggi
ormonali. Il prelievo è stato fatto al 23mo giorno del ciclo. LH=2.91,
FSH=5.15, prolattina=9.84, cortisolo=9.52, estradiolo=354,
progesterone=38.8, 17-oh-progesterone=3.58, ACTH=14. Tutto regolare.
Quindi da poco ho iniziato terapia con eutirox 25mcg 1 cpr al giorno.
Ora: possibile che tutto sia dovuto alla tiroide e che una volta che il
farmaco ha riequilibrato i valori io riesca ad avere finalmente il mio
bambino? Mi consiglia di fare altri controlli (tra l’altro a fine mese
effettuerò una visita senologica di controllo) o semplicemente di stare
tranquilla ed aspettare? Non ho mai avuto problemi e non le nego che
questo “non sentirmi a posto” non mi rende tranquilla. La ringrazio
anticipatamente per la sua cortese risposta.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Ramona,
i suoi dosaggi ormonali depongono per un ciclo ovulatorio e, se l’assunzione
di Eutirox “normalizzerà” ulteriormente il valore del TSH, credo che non
dovrà fare altro che pazientare, visto che rientra nella normalità anche un
tempo di 18-24 mesi per finalizzare il concepimento. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo