Citomegalovirus

Il Citomegalovirus è un virus comune e molto diffuso su scala globale.Appartiene alla famiglia degli herpes virus, di cui fanno parte anche l'herpes labiale, la varicella e l'agente patogeno responsabile della mononucleosi.

Citomegalovirus
Citomegalovirus

Citomegalovirus IgG positive IGM negative al settimo mese di gravidanza

Salve,le spiego quello che sta succedendo... sono alla trentunesima settimana di gravidanza, ho fatto le analisi del citomegalovirus tutti i mesi a partire da febbraio e sia le IgG che le IGM erano negative... un mese fa i risultati delle analisi mi danno IgG positive a 32 e IGM negative... ho ripetuto le analisi più volte anche in laboratori diversi, sperando in uno sbaglio, ma il risultato è sempre lo stesso IgG alte e IGM negative e il test di avidità dice che il virus è stato contratto oltre tre mesi fa.Come è possibile che le IGM non si siano mai alzate???

Avidità citomegalovirus

Salve,sono alla mia prima gravidanza, ho 33 anni, a 15 settimane scopro positività a citomegalovirus con igg e igm positive e chiedo parere per indice di avidità alto, riscontrato in tre prelievi a distanza di un mese ciascuno pari a: (primo) (met. CLIA) 0.426 con 0.250 avidità alta: esclusa infezione primaria nei tre mesi precedenti; 0.1500.250 (secondo) (metodo immunofluorescenza ELFA) avidità IgG Citomegalovirus 0,74 (Avidità:< 0.40 debole 0.40 - 0.65 intermedia >= 0.65 forte) (terzo) (met. CLIA) 0.715 con 0.250 avidità alta: esclusa infezione primaria nei tre mesi precedenti; 0.1500.250.Ora mi domando, è possibile che l'infettivologa voglia fare l'amniocentesi perchè non può escludere un bassissimo rischio di infezione pre-periconcezionale? L'alta avidità non dovrebbe tranquillizzarmi? Grazie infinite

Citomegalovirus in gravidanza, devo per forza fare l'amniocentesi?

Salve dottore,sono a 18 settimane di gravidanza e ho riscontrato positività al citomegalovirus.Nelle prime analisi svolte a 7 settimane di gravidanza erano già presenti sia igg (valore 191,3) che igm (valore 1.89), ma per un errore, la mia ginecologa non aveva in una prima lettura delle analisi visto la positività anche delle igm, e così sono andata avanti senza sapere nulla del citomegalovirus.A 14 settimane ripeto le analisi e ancora una volta positive igg (valore 88.2) e igm positive, ma non ho un valore preciso, a questo punto la ginecologa si accorge del virus e mi fa ripetere le analisi che questa volta faccio in un laboratorio privato mentre le altre erano state fatte in ospedale e le terze analisi mi danno igg (valore 99,50) e igm (valore 35), valori di riferimento per le igm inferiori a 18 assenti / tra 18 e 22 dubbie /superiori a 22 presenti...A questo punto decido di fare l'avidity a 17 settimane di gravidanza con risultato di 55,6% valori di riferimento 40% avidità alta, quindi ho un'alta avidità essendo a 55,6%.Adesso io volevo chiederle, avendo avidità a 55% potrei aver contratto l'infezione prima della gravidanza? Se è stata contratta prima, quali sono i reali rischi di aver contagiato il feto? Mi è stato consigliato di fare un'amniocentesi, ma è davvero così obbligatorio farla? Nel senso se ho contratto l'infezione prima della gravidanza e non ci sono rischi quindi di aver contagiato il bambino, perchè devo per forza fare l'amniocentesi, non si può evitare?Grazie mille per avermi dedicato il suo tempo e scusi per le troppe domande.

Citomegalovirus in gravidanza, in quali modi si può contrarre il virus?

Salve,vivo in Spagna e sono alla settimana 24 di gravidanza. Nelle analisi di routine del secondo trimestre mi è stato fatto anche il citomegalovirus, ma non capisco perché sono stati richiesti solo i valori delle IgG. É risultato valore dubbio, 0.11 (inferiore a 0.9 negativo, superiore a 1.11 positivo e tra 0.9 e 1 indeterminato).Mi hanno ripetuto le analisi oggi spero includendo anche le IgM e sono in attesa dei risultati, ma sono un po’ preoccupata per le conseguenze sul feto.Premetto che non mi era stata fatta tale prova nelle analisi del primo trimestre... E finora dalla translucenza e morfologica è risultato tutto apparentemente normale e gravidanza senza problemi. Mi hanno chiesto se sono stata in contatto con bambini, ma assolutamente no. Mi chiedo in quali modi si può contrarre il virus durante una gravidanza escludendo i rapporti. Io sono sempre stata benissimo, senza alcun sintomo particolare. Grazie

Sospetta infezione in corso da citomegalovirus

Buonasera,ho 37 anni e sono alla 15+5 settimana di gravidanza. I tre precedenti referti relativi al test del citomegalovirus avevano i seguenti valori: igG 5,0 U/ml (Minore di 12 negativo, compreso tra 12 e 14 dubbio, maggiore di 14 positivo). IgM 5,0 U/ml (minore di 18 negativo, compreso tra 18 e 22 dubbio, maggiore di 22 positivo).L'ultimo test fatto il 25 marzo ha avuto i seguenti valori: igG 5 e igM 17,4... se le igM sono aumentate in questo modo, significa che ho appena riscontrato un'infezione primaria? Mercoledì prossimo ripeterò l'esame... sono parecchio preoccupata.. Grazie mille

Citomegalovirus: ho trasmesso l’infezione al feto?

Salve,sono alla undicesima settimana di gravidanza e all'8 settimana ho ricevuto i risultati degli esami. Sono risultata positiva alle IgG con 15,30 (reattivo >10) e positiva alle IgM con 1,37 (reattivo >1) del citomegalovirus. Test di avidità basso con 32,3 (< 50 avidità bassa) quindi infezione primaria contratta negli ultimi 4 mesi.È grave? Cosa mi consiglia? C'è il rischio che l'ho passata al feto? Sono terrorizzata.Grazie mille

Citomegalovirus igm sempre positive

Buongiorno, da analisi preconcepimento sono risultata positiva al citomegalovirus sia per le igg che pee le igm. Il problema è che sono due anni che tutte le volte che faccio le analisi mi ritrovo con le igm positive. Sia nel 2014, che nel 2015, che a febbraio ed aprile 2016 i valori di igg ed igm sono stati positivi. Ma è mai possibile che sia sempre attivo? Come mi devo comportare? Devo sempre continuare a rimandare la ricerca di una gravidanza? Grazie

Citomegalovirus: ho paura che il mio bimbo venga contagiato!

Salve, sono una ragazza di 33 anni alla mia seconda gravidanza. Sono alla 11 settimana e ritirate le prime analisi c'è scritto: citomegalovirus igg positivo, citomegalovirus igM positivo. Domani vado a fare il test di avidità prescritto dalla ginecologa. Ho tanta paura che il mio bimbo venga contagiato! Mi spiega cosa significa e come dovrebbero essere i valori del test di avidità per essere più tranquilla? Per il primo bimbo è andato tutto bene!! Spero mi riesca a rispondere presto. Grazie mille

Citomegalovirus: IGM positvo, IGG positivo

Gentile Dottoressa, sono alla settimana 6 (+5) per il mio primo figlio, oggi ho ritirato le analisi e i valori del Citomegalovirus sono i seguenti: IGG 22 (metodo elisa) e IGM 1,17 (metodo elisa) quindi ENTRAMBE POSITIVE. A breve eseguirò anche il test di avidità, ma nel frattempo volevo capire secondo la Sua esperienza se la situazione è preoccupante oppure se si può considerare una semplice riattivazione del virus e quindi con minor rischio, perchè dal valore dell'IGG non riesco a capire se essendo cosi basso si tratta di un'infezione primaria o meno. Grazie

Citomegalovirus contratto prima del concepimento?

Buongiorno dottore, ddp 15 luglio 2016, il 30/11/2015 Igg a 140 Igm positive e avidità bassa (positive se > 6 metodo elisa) ho ripetuto l’esame il 15/01/2016 e mi risultano Igg a 159 Igm presenti e avidità alta, ciò significa che è stato contratto prima del concepimento (presunto il 25 ottobre)? Il 24/02 ho fissato l’amniocentesi. La ringrazio molto

Medico Risponde - Infettivologo

Citomegalovirus: dopo quanto tempo si negativizza?

Salve dottore, siamo una coppia con un figlio di 2 anni. Durante delle analisi del sangue effettuate il 4 novembre 2015, la mia compagna è risultata positiva di igg (con valore di 113 UI/ml; positività con valore maggiore di 6, calcolato con metodo ELISA) e presenza di igm al citomegalovirus con avidità bassa. Tuttora, con l'ultimo esame sanguigno del 29 gennaio, si riscontra positività di igg (con valore di 146 UI/ml), presenza di igm ed avidità bassa. Volevamo sapere quanto tempo il citomegalovirus impiega a negativizzarsi e dopo quanto tempo è possibile cercare una gravidanza. Sperando in una risposta, la ringraziamo

Medico Risponde - Infettivologo

Citomegalovirus: IgG positivo, IgM positivo

Buonasera dottore, mia moglie è alle 28esima settimana. Ieri abbiamo ricevuto i risultati del test citomegalovirus (svolto presso un laboratorio privato la scorsa settimana), di seguito i risultati: IgG UA/ml 49 (valori di riferimento non immune: minore di 4; dubbio: compreso tra 4 e 6; immune: maggiore di 6) mentre IgM 0,92 (valori di riferimento negativo: minore 0,70; dubbio: compreso tra 0,70 e 0,90; positivo: maggiore di 0,90). Quindi positivo l'IgM anche se per uno 0,02. Lo stesso test era stato svolto sia prima dell'inizio della gravidanza che durante la gravidanza (penultimo lo scorso mese di novembre) i risultati sono stati sempre gli stessi IgG immune a 78,1 a novembre e IgM sempre negativo (fino ad allora era stato svolto presso l'asl). Cosa ci consiglia di fare? Si tratta di una situazione preoccupante? Quali pericoli per la nostra bambina? Il test sarà ripetuto nei prossimi giorni di nuovo, questa volta presso l'asl. La ringrazio molto, saluti