31/10/2014
Registrati alle settimane di gravidanza

La tua gravidanza Settimana Per Settimana
a cura di Salvatore Annona e Marco Fasolino

Settimana 25

Probabilmente a questo punto della gravidanza starai ancora benissimo! Presto inizierai a vedere il tuo ginecologo più spesso, ed allora ti renderai conto che il tempo passa più velocemente di quanto ti aspettavi. Potresti cominciare a sistemare la cameretta oppure decidere dove dormirà il bebè una volta nato. È una delle cose su cui riflettere molto, lasciandosi guidare anche dai sentimenti. Molte persone, infatti, trascorrono i primi mesi di vita del bambino tenendolo nel lettone o accanto ad esso, in una culla o in un lettino. Questo permette di averlo più vicino durante la notte, in modo da allattarlo e cambiarlo molto più facilmente, oltre a sentirsi più tranquilli ad averlo accanto. Altri invece utilizzano un baby monitor che permette di controllare e sentire il bambino quando piange nella sua cameretta, durante la notte. Ciò permetterà una maggiore intimità per i genitori ed il bebè imparerà da subito, almeno lo si spera, a dormire da solo.
Pensa a tutte le opzioni possibili prima di decidere. E sii flessibile. Potresti scoprire che la vita con il tuo bambino è molto diversa da quello che avevi immaginato. La scelta è tua ed è personale, quindi non lasciare che gli altri ti facciano sentire colpevole per le tue scelte.

Il bebè pesa circa 800 grammi.
Lo scheletro sta continuando il processo di ossificazione, il che significa che si sta fortificando.

Inizi a sentirti enorme? I vestiti non ti entrano più? Sicuramente ciò non ti aiuterà a farti stare meglio. Ed è per questo motivo che molte mamme di gemelli suggeriscono di evitare i normali negozi dove si acquistano abiti premaman, a gravidanza avanzata, e consigliano di andare presso negozi dove si vende vestiario per taglie forti. Non c'è niente di meglio che una maglietta che ti sta a pennello per renderti felice!

È arrivato il momento di pensare ad organizzarti con il lavoro. Informati bene sulle leggi che tutelano la gravidanza e sulle varie possibilità di congedo dal lavoro di cui hai diritto. Puoi considerare di prendere un congedo parentale, oppure dovresti cominciare a considerare insieme al tuo datore di lavoro quale possa essere la scelta migliore per te. L'azienda dà diritto al congedo familiare, come sancito dal Decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151. Potresti prendere in considerazione anche l'idea di lavorare da casa, oppure pensare a orari di lavoro più flessibili.


IMPORTANTE: Ricorda che queste informazioni sono a carattere generale. Ogni gravidanza è diversa da un’altra, quindi per qualsiasi domanda, contatta il tuo medico curante.

Torna all'indice della Rubrica Settimana per Settimana