Sei giunta alla

26ª settimana

La pelle del tuo bambino diventa da trasparente a opaca e la sua percezione del mondo aumenta sempre più: avverte la differenza fra oscurità e luce e potrebbe persino sobbalzare nel caso di rumori forti e improvvisi. I movimenti del bebè, inoltre, possono essere percepiti distintamente dall’esterno.

immagine settimana 26
featured image trend

La mamma

MammaMentre tu è già da tanto che senti i movimenti del tuo bimbo, altre persone a te care potrebbero non esserci ancora riuscite. Da questo momento in poi potrebbe essere possibile anche per loro iniziare ad avvertire i movimenti del bebè dall’esterno. È davvero splendido poter condividere quest’esperienza con chi si vuole bene! Trovare una posizione comoda per dormire è il tuo prossimo obiettivo! I risvegli durante la notte per andare in bagno, per prendere acqua o uno snack (non esagerare!), aumenteranno, per cui avrai bisogno di dormire il più possibile. Potresti avere difficoltà  a trovare una posizione ideale a letto per dormire: aiutati con qualche cuscino in più, magari anche di lato.

Il bebè

26a_settimanaLe vene sono visibili attraverso la pelle del feto, anche se sta cambiando velocemente da trasparente a opaca. Il tuo bebè può sentire te e chi ti sta intorno. Anche se si immagina l’utero come un posto tranquillo, il bimbo è circondato da rumori quali il battito del tuo cuore, la digestione, i movimenti del tuo intestino. Essi sono percepiti dal feto esattamente come i suoni che arrivano dall’esterno. Ora potresti sentirlo sobbalzare ad un suono improvviso. L’utero permette anche il passaggio di un po’ di luce, quindi il tuo bebè potrà avvertire luce e oscurità! Oramai pesa circa un chilogrammo e misura 32,5 cm di lunghezza.

Gemelli

GemelliTi senti strana? Magari pensi che il tuo pancione sia teso. Se avverti contrazioni o strani sintomi è il caso di fare un controllo, perché la gravidanza gemellare ha un più alto rischio di parto prematuro rispetto alla gravidanza singola. Un parto pretermine è molto più facile da bloccare nelle prime fasi, e ogni giorno in più che i tuoi bambini resteranno nel pancione, saranno giorni in meno trascorsi nella Terapia Intensiva Neonatale. Il tuo ginecologo probabilmente ti farà andare all’ospedale per un controllo, ti farà fare un’ecografia intravaginale per misurare la lunghezza della cervice uterina e, in caso di necessità, potrebbero prescriverti dei farmaci per interrompere le contrazioni e talvolta proporti anche un ricovero per qualche giorno.

Il papà

PapàCome sta venendo la cameretta del tuo bambino? Anche se non tutti la preparano prima della nascita, questo è il momento giusto per cominciare a farlo. Potresti, per esempio, dipingerla (tenendo la mamma lontana dalle esalazioni della vernice), fare dei disegni, e divertirti insieme a lei pensando alla collocazione giusta per la culla o il fasciatoio, così da condividere insieme a lei i preparativi. Queste sono alcune delle cose che potresti fare mentre la mamma è in attesa!
IMPORTANTE: Ricorda che queste informazioni sono a carattere generale. Ogni gravidanza è diversa da un’altra, quindi per qualsiasi domanda, contatta il tuo medico curante.

condivisioni & piace a mamme