Fecondazione in vitro: qual è il momento giusto per il trasferimento degli embrioni?

Esiste un momento giusto per il trasferimento degli embrioni quando ci si sottopone alla fecondazione in vitro? Secondo una ricerca, sviluppata dall'Università di Melbourne, il successo dipenderebbe dai livelli di PCX presenti in una molecola.

Esiste un momento giusto per il trasferimento degli embrioni per i pazienti che si sottopongono a FIVET, fecondazione in vitro? Secondo un report del 2018, il 56% delle procedure di fecondazione in vitro nelle donne di età pari o inferiore a 35 anni ha portato a un parto. Il tasso percentuale della stessa procedura cala al 4% nelle donne di età pari o superiore a 42 anni.

Questi dati suggeriscono che il momento giusto per il trasferimento embrionale è fondamentale per ottenere la gravidanza tramite la fecondazione in vitro e l’unica sfida da vincere.

Perché non rimango incinta? 11 possibili cause e 5 soluzioni da seguire

Fecondazione in vitro: qual è il momento giusto per il trasferimento degli embrioni? Lo studio

Per aiutare a capire come aumentare la probabilità del trasferimento embrionale nella fecondazione in vitro, uno studio condotto da un team di scienziati della RMIT-  University of Melbourne, in Australia, e pubblicato su Fertility and Sterility, ha identificato una molecola appiccicosa che renderebbe scivolosa la superficie dell’utero e impedirebbe, così,  l’impianto embrionale.

Riconoscere quando questa molecola risulti avere livelli più alti di podocalyxin nell’utero potrebbe rendere più facile trovare il momento giusto per l’impianto.

Gli studiosi hanno esaminato 81 donne sottoposte a trattamento di fecondazione in vitro.

La ricerca guidata dalla Dott.ssa Guiying Nie, capo dell’Implantation and Pregnancy Research Laboratory di RMIT, ha analizzato i livelli di podocalyxin (PCX)  (una molecola appiccicosa che può prevenire l’impianto) presenti nell’endometrio, ovvero lo strato più interno dell’utero.

I risultati hanno dimostrato che i livelli di PCX di tale molecola sulla superficie dell’utero diminuivano in particolari punti durante il ciclo mestruale.

A una settimana dall’ovulazione, ovvero nella fase luteale medio del ciclo mestruale, è stata poi eseguita una biopsia dell’utero. Questa procedura è stata eseguita dopo un ciclo mestruale completo, prima che un embrione congelato fosse trasferito durante la fecondazione in vitro.

Fivet: le cose da sapere sulla fecondazione in vitro (e chi la può richiedere)

Il successo di una gravidanza può dipendere dai livelli di PCX, i risultati

I risultati ai quali sono arrivati gli scienziati hanno evidenziato che:

  • le donne con bassi livelli di PCX avevano un tasso di successo della gravidanza del 53%;
  • le donne con livelli più alti di PCX avevano un tasso di successo solo del 18%.

Quindi, il team di ricercatori è giunto alla conclusione che livelli di PCX più bassi portino a un utero meno appiccicoso creando opportunità aggiuntive e ideali per il successo di una gravidanza. La Dott.ssa Nie, ha concluso affermando:

Per fare un bambino, si ha bisogno di un buon embrione da impiantare nella parete di un utero pronto per la gravidanza. Ma sappiamo che l’utero non è sempre adatto per l’impianto di embrioni.

La nostra ricerca aiuta a restringere più precisamente il campo per identificare quella “finestra d’oro” quando l’impianto è più probabile. Sappiamo che ogni embrione è prezioso per le famiglie alle prese con l’infertilità, quindi trovare il momento giusto è fondamentale.

La Dott.ssa Nie, riconoscere che è impossibile stabilire una tempistica su quando potrebbe essere disponibile un test di screening PCX ed è per questo motivo che sono necessarie altre ed approfondite ricerche in merito.

Dobbiamo ancora approfondire con più studi per raggiungere un punto in cui i nostri risultati possano essere utilizzati direttamente in clinica per aiutare pazienti e medici. Speriamo che la nostra scoperta possa aiutare i medici a identificare con precisione quando ogni paziente ha le maggiori possibilità di ottenere una gravidanza per fornire un trattamento di fecondazione in vitro completamente personalizzato.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Concepimento