Volvolo intestinale rilevabile dalle ecografie? - GravidanzaOnLine

Volvolo intestinale rilevabile dalle ecografie?

Anonimo

chiede:

Salve dottore, la mia bimba alla 33+3 di gravidanza è morta. L’autopsia ha rilevato un volvolo intestinale, con conseguente necrosi e versamento di sangue in cavità addominale. Vorrei sapere se le normali ecografie di routine rilevano tale patologia, o se ci vuole una ricerca più approfondita; se il volvolo può formarsi da un momento all’altro, sono particolarmente ansiosa di sapere se la bimba avrà patito prima di morire (il suo visino era sereno, sembrava che dormisse). Vorrei anche sapere se per le prossime gravidanze mi consiglia di fare esami più approfonditi.
Grazie, attendo con apprensione.
Una mamma disperata
Cordiali saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Ale, quando il volvolo rappresenta unica condizione, come mi pare di intuire da quello che mi scrive, in genere rappresenta condizione sporadica (l’intestino fetale subisce una rotazione nel suo sviluppo) e quindi non dovrebbe ripetersi. Se il volvolo si associa ad alterazioni anatomiche intestinali, è potenzialmente svelabile o sospettabile con ecografia di secondo livello. Ad ogni modo, i fattori da considerare sono molti, ed un caso può essere diverso da un altro.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo