Anonimo

chiede:

Buonasera dottore, ho 38 anni, ho una bambina di 8 anni nata da una
gravidanza senza alcun tipo di complicazione. Nel cercare una seconda
gravidanza, invece, le cose sono andate un po’ diversamente. Ho subito
una laparoscopia per sindrome aderenziale nell’ottobre 2010 e nel marzo
2011 sono rimasta incinta, ma purtroppo la gravidanza si è interrotta
per un aborto interno alla
undicesima settimana (maggio 2011). Adesso
sono di nuovo incinta alla sesta settimana, (u.m. 9 agosto 2011). La
mia domanda è questa: dovrei fare un piccolo viaggio all’estero in aereo, previsto per la fine del mese, la durata del volo è di circa un
ora e trenta. Secondo lei, se la gravidanza procede bene, potrebbero
esserci problemi relativi alla pressurizzazione dell’aereo, essendo nel
primo trimestre?

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Flavia, non dovrebbero esservi problemi legati al volo, ad ogni modo,
prima di partire, ritengo opportuno un controllo del suo curante. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo