Varice vulvare - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Egregio Dottore,
sono alla 27 settimana di gravidanza e, nonostante un aumento di peso
moderato di 5 kg ca., da circa 2 mesi ho delle vene nelle gambe gonfie e
sporgenti dalla caviglia al pube, molto doloranti.
In particolare credo di avere delle varici in una delle due grandi labbra
della vulva, che si è enormemente gonfiato, una cosa particolarmente
imbarazzante e fastidiosa.
Porto le calze elastiche quando non è troppo caldo e mi danno molto
sollievo, tuttavia sono preoccupata per i prossimi mesi perché temo che
questo problema possa peggiorare.
Pratico nuoto per gestanti 3 volte alla settimana e 1 seduta di
linfodrenaggio anche se non ho problemi di edema.
Ha mai riscontrato questo tipo di disturbo? È normale? Ritornerò come
prima dopo il parto?
Grazie e saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Giorgia, purtroppo non le resta che rassegnarsi, ma il problema
serio sarà per la varice vulvare che potrebbe complicare il parto. Penso
però che anche il curante sarà preoccupato affinché il parto possa avvenire
nelle migliori condizioni, in quanto, al limite, potrebbe rendersi necessario
il taglio cesareo. Dopo il parto poi la situazione migliorerà, ma non tornerà
più alle condizioni primitive. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo