Utero Contratto in Gravidanza: cause e rischi - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono alla mia terza gravidanza alla 14+6 settimana, i due precedenti parti avuti con taglio cesareo per posizioni scorrette dei bimbi, 5 giorni fa sono stata a controllo dal mio ginecologo e dopo avergli riferito di aver avuto dei doloretti come “strappi” all’utero, mi ha confermato che questo è contratto e mi ha dato riposo assoluto e 7 giorni di spasmex. La cosa che però mi ha turbata è stata vedere la placenta che formava una cunetta proprio per via della contrazione dell’utero, ho avuto paura e lì per lì sono rimasta ammutolita, volevo sapere se la placenta in questo stato può arrecare danno al feto e a cosa vado incontro se l’utero non si rilassa?

Tra l’altro i dolori con il riposo sono diminuiti, a meno che non faccio le scale o se vado ad urinare, in quel caso li avverto solo dopo la minzione. Comunque sto effettuando su consiglio del ginecologo gli esami delle urine per verificare se c’è una cistite in corso (anche se i sintomi non corrispondono). Pensa che possa essere solo un problema di vescica o la mia gravidanza è a rischio (non ho mai avuto perdite ematiche). Scusi se mi sono dilungata ma sono un po’ preoccupata. Grazie.

Gentile Emanuela, contrazioni di porzioni dell’utero sono normali fino alla 2025ª settimana di gravidanza. Non dovrebbero però essere avvertite dalla paziente. Purtroppo a distanza non posso esprimere sicuri giudizi a riguardo dei suoi disturbi.
Segua i consigli del suo medico e non si preoccupi. Sintomi come i suoi sono abbastanza comuni.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo