Anonimo

chiede:

Gentile dottore,
vado subito al dunque, ho 34 anni, sono incinta ed ho un utero bicorne, di
cui il corno dx più grande, l’embrione si è impiantato sul destro, e qui
il ginecologo al primo controllo 9 settimane, ha detto tutto a posto, e che
lo spazio era sufficiente per poter arrivare almeno alla 36 settimana, ieri
14+3 vado a controllo e il feto si è spostato su corno di sx, il
ginecologo non riusciva a crederci, anche perché lì ci sta già stretto,
mentre sul dx dall’ecografia si vede che c’è tanto spazio, comunque il
ginecologo vuole vedermi fra una settimana, la mia domanda è: non c’è un
sistema per farlo tornare sul dx? E poi, se sul sx ci sta stretto, crescendo
non c’è il rischio che soffochi?

Redazione

Redazione

risponde:

Anche se il polo embrionario e successivamente la placenta possono subire nel corso della gravidanza delle piccole variazioni di posizione, non ci possono essere dubbi… in caso di utero bicorne la gravidanza se singola, o si trova in un corno oppure nell’altro. Non sono possibili spostamenti.
Solo in caso di gravidanza gemellare, una per corno, delle quali una subisce una involuzione e l’altra si sviluppa tardivamente, potrebbe verificarsi una situazione come quella che lei descrive… ed in ogni caso si tratta condizione rara e fantasiosa che sarebbe stata comunque sospettata ecograficamente.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo