Anonimo

chiede:

Caro dottore, sono una ragazza (o ragazzina) di 16
anni. So che ha molti impegni e domande molto più
serie di quanto le sto per scrivere, ma voglio porle
delle domande a cui non riesco a trovare un’efficace
risposta. Io (stando a quanto mi ha detto la ginecologa
da cui mi sono recata una sola volta) avrei un utero
bicorne, anche se non molto rilevante, e vorrei sapere
cosa comporta, se è patologico e quali danni (o
particolarità) recherà ad una possibile gravidanza.
In più (mi scusi se la disturbo) vorrei togliermi
alcune curiosità (le sembreranno un po’ ambigue o
irrilevanti): è possibile concepire più gemelli
monozigoti in una sola gravidanza? Ed è possibile avere
un parto plurigemellare in cui possiamo trovare due
gemelli monozigoti e uno o più dizigoti?! In ultimo,
vorrei chiederle se (essendo possibilmente anche raro)
può esistere un caso di ermafrodismo nell’uomo in cui
il soggetto ha pari ormoni femminili a quelli
maschili, e se può avere sia spermatozoi che ovaie. La
ringrazio di cuore e mi dispiace averla disturbata.

Redazione

Redazione

risponde:

Esegua una eco 4D o 3 D per differenziare fra eco subsetto e bicorne (condizioni completamente differenti e spesso confuse anche se solo verbalmente) e per misurare la entità di un eventuale setto.
In caso di utero subsetto (presenza di un piccolo setto che sporge dall’alto verso l’interno della cavità uterina), non sussistono problemi per la gravidanza se il setto è piccolo (es. max 5 mm). Tale valore va però anche correlato alle dimensioni generali dell’utero.
Rispondo passo passo ai suoi successivi quesiti:
D: è possibile concepire più gemelli monozigoti in una sola gravidanza?
R: Si ma raro. D: è possibile avere un parto plurigemellare in cui possiamo trovare due
gemelli monozigoti e uno o più dizigoti?!
R: Si.
D: può esistere un caso di ermafroditismo nell’uomo in cui il soggetto ha pari ormoni femminili a quelli maschili, e se può avere sia spermatozoi che ovaie?
R: le possibili varianti di ermafroditismo sono numerose e quindi anche il tasso ormonale di conseguenza varia da caso a caso.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo