Trigliceridi e colesterolo alti | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, sono una ragazza di 30 anni, ho subito due trapianti renali. Ho due bellissimi bambini, uno di 5 anni e una di 3 anni. Adesso sono al settimo mese di gravidanza. In questo mese sono sorti dei problemi. L’ 11/10/2007 ho fatto le analisi e la funzionalità renale va bene. Solo i trigliceridi e il colesterolo sono alti, 269 colesterolo e 388 trigliceridi. La proteniura nelle urine era 10. Lunedì 29/10/2007 ho rifatto le analisi e il colesterolo era 315 e trigliceridi 500 e la protenuira nelle urine era 20. All’inizio del 2007 ho iniziato a prendere la pasticca della pressione Norvasc da 5 mg, vorrei sapere a che cosa sono dovuti questi valori alti di trigliceridi e colesterolo. I miei dottori nefrologi hanno detto che forse è un inizio di gestosi e il bambino forse dovrà nascere prima ( la data è fissata per il 16/12/2007). Grazie infinitamente

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, sicuramente la gravidanza in soggetto trapiantato rappresenta evenienza delicata anche perchè in stato gravidico aumenta la filtrazione glomerulare. La gestosi si può manifestare con ipertensione, perdita di proteine con le urine, gonfiori, alterazioni enzimi epatici, turbe coagulative intensa cefalea etc. Spesso i flussi nelle arterie uterine risultano alterati. Il colesterolo ed i trigliceridi possono aumentare fisiologicamente in gravidanza (fino a tre volte i valori normali), soprattutto nella seconda metà della gravidanza stessa con scarso significato pratico. I lipidi però possono anche aumentare secondariamente a malattie metaboliche, problematiche renali ed assunzione di farmaci. Sicuramente nel suo caso necessita una sorveglianza stretta e collaborazione fra ginecologo e nefrologo per dare un giusto significato ai segni che lei riferisce e per i quali non è possibile esprimersi in maniera circostanziata a distanza. Ho in ogni caso cercato di fornirle informazioni generali che credo le possano essere utili. Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo