Trattamento con depakin chrono 500 - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Da pochi giorni mia moglie ed io siamo
in attesa di un nuovo bimbo, dopo
averne avuti altri due che oggi hanno
15 e 13 anni e mezzo. Mia moglie ha
oggi 45 anni ed è alla sesta settimana. Da circa cinque anni, dopo aver superato una crisi psicotica da accelerazione del pensiero (così aveva diagnosticato lo psichiatra), mia moglie sta continuando ad assumere Depakin Chrono 500mg, con un dosaggio giornaliero medio di 500-750 mg. Tale farmaco è preso non come antiepilettico ma come stabilizzatore dell’umore.
Chiediamo se occorra
interrompere bruscamente la cura (o ridurla) e quali potrebbero essere gli effetti sul bambino anche interrompendo la cura, tenendo conto comunque degli anni già trascorsi di terapia. Grazie.

Redazione

Redazione

risponde:

Egregio Signore, trattandosi di un trattamento raro, consiglierei il parere del vostro neuropsichiatra. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo