Test di Coombs Positivo: rischi per la salute - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono alla 28° settimana di gravidanza, il mio gruppo sanguigno è RH negativo. Il primo test di Coombs indiretto è uscito negativo. Non ho avuto perdite di sangue o minacce d’aborto, ho fatto l’amniocentesi e mi hanno fatto la puntura dell’immunorh subito dopo. Stamattina ho ritirato il referto del test e c’era scritto: Test Coomb indiretto/Abs irregolari Presenti Abs Irr. Identif. Non Identificabili Ricontrollare 20 giorni, segnalare al suo medico. Domani mattina ho la prenotazione per effettuare l’immunoprofilassi. Mi chiedo come sia possibile che nonostante le punture di immunorh io abbia creato degli anticorpi? Mi potrebbe spiegare se e cosa rischio? E se è il caso di effettuare ulteriori accertamenti? L’anno scorso ad ottobre ho avuto un aborto spontaneo alla 13 settimana e dagli esami si è riscontrato un cariotipo 47xy +22, raschiamento e puntura di immunorh. Sono in ansia e la mia ginecologa al momento non è reperibile. Grazie

Buonasera. Il test di Coombs indiretto con anticorpi non dosabili va ripetuto perchè non è diagnostico. Può richiedere anche la titolazione che se non verificabile, è sovrapponibile ad un risultato negativo. Le consiglio una flussimetria fetale data l’epoca gestazionale per confermare che il feto stia bene. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo