Anonimo

chiede:

Salve
sono stata operata giorni fa per 2 cisti endometriosiche (ovaio dx ciste
5.5
cm) (ovaio sx ciste 3.5 cm) hanno trovato anche la tuba sx dilatata e
aderenze al retto e al sigma (non hanno asportato nulla grazie a Dio). Non
posso prendere la pillola perchè sono positiva al Fattore V Leiden della
coagulazione eterozigote, così il medico mi ha prescritto iniezioni di
Enantone x 6 mesi. Poi forse mi farà fare un altro ciclo x far stare buona
l’endometriosi, dopodiché proverei a restare incinta. Secondo voi con
questa
mia situazione (endometriosi curata con operazione ma senza asportazione
di
ovaie + Enantone + Fatt. Leiden Eterozigote) ho grossi problemi x avere
una
gravidanza?
Che effetti collaterali dà l’Enantone 1 puntura ogni 28 gg?
Sono molto preoccupata.
Spero mi rispondiate presto anche via e-mail
un abbraccio

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Alessia,
la terapia dell’endometriosi si avvale di diversi farmaci, oltre che della
chirurgia tradizionale e laparoscopica; l’uso di Enantone provoca un blocco
della stimolazione ipofisaria sulle ovaia, con relativa cessazione della
produzione estrogenica che è la maggiore responsabile della crescita del
tessuto endometriale ectopico. Gli effetti collaterali, oltre alla mancanza
di mestruazione, sono essenzialmente quelli da carenza ormonale, cioè
caldane e sudorazioni simil menopausali; inoltre, dato che esiste anche un
diminuito stimolo alla neoformazione ossea, se ne sconsiglia l’uso
prolungato oltre i sei mesi. La ricerca di una gravidanza si prospetta
sicuramente più indaginosa, ma se riuscirà ad instaurarla non dovrebbe avere
grosse difficoltà nel proseguirla e portarla a termine senza complicazioni,
sempre sotto adeguato controllo specialistico. Cordiali saluti ed auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo