Sto facendo una cura a base di cortisone, aspirina e progesterone… - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ho 33 anni e sono alla 13ma settimana di gravidanza. Per problemi
immunologici (anti-cardiolipina ICG a 23 GPL U/ML) sto facendo una cura
a base di cortisone, aspirina e progesterone. Vorrei sapere se tali
problemi possono aumentare il rischio di anomalie cromosomiche (ad es.
sindrome di down) nel feto. È una buona idea fare l’esame della
translucenza nucale nel corso di queste settimane?
Grazie in anticipo per la Vostra cortese risposta.

Gentile signora Eliana, le cure praticate non influenzano per niente il
corredo cromosomico del feto. Ma in ogni modo mi pare di buon senso praticare
un triplo test e l’ecografia della translucenza nucale, che potrebbero indicare
l’opportunità di un’amniocentesi. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo