Sono stata operata di endometriosi | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una donna di quasi 32 anni, nel 2005 io e mio
marito abbiamo iniziato a cercare una gravidanza che non arrivava.
Nell’estate del 2006 (dopo circa un anno di tentativi) ci sottoponiamo
entrambi a vari controlli, lui tutto ok, a me viene riscontrata una cisti
ovarica da endometriosi. A gennaio del 2007 mi sottopongo a intervento
laparoscopico a seguito del quale mi viene comunicato che l’asportazione
dell’endometriosi è stata radicale (aveva preso tutto il canale di
Douglas, l’ovaio sx e la vescica) e non mi viene data alcuna cura. Le
tube risultano inoltre perfettamente libere. Passano due mesi
dall’intervento e finalmente arriva la gravidanza che si conclude con un
raschiamento all’ottava settimana per uovo chiaro. Oggi dal raschiamento
sono passati quasi tre mesi (due cicli) a seguito dei quali nessun
concepimento. Secondo lei ci potrebbe essere qualche altra causa di
infertilità che non ho contemplato o qualche altro accertamento che
dovevo fare, insomma secondo lei riusciremo mai ad avere un bambino?

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, il fatto di avere comunque ottenuto una gravidanza anche se
esitata in aborto, è da interpretare positivamente. Questo significa infatti
che lei ha buone possibilità di concepire ancora spontaneamente e
probabilmente, dato che la maggior parte degli aborti avviene casualmente,
la prossima volta sarà più fortunata. Per il momento non farei nulla e
riproverei spontaneamente per almeno 6-8 mesi.
Cordiali Saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo