Sono in terapia con Enantone: sono coperta come contraccezione? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno. Ho 47 anni e da un mese sono in terapia con enantone per un
fibroma all’utero. Dovrò continuare fino a settembre (con una seconda
iniezione a fine giugno) quando poi sarò operata asportando completamente
l’utero. Mi è stato spiegato che il fibroma è situato in una posizione per
cui è impossibile asportarlo senza intervenire sull’utero. Vorrei sapere se
in questo periodo sono comunque coperta come contraccezione. Nel foglietto
illustrativo dell’enantone viene scritto di usare metodi contraccettivi
aggiuntivi non ormonali. Quindi ho qualche dubbio. Grazie per una Sua
cortese risposta.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Paola, quanto è scritto sul foglietto è quello che deve considerare
valido ad ogni effetto. È pur vero che in corso di terapia è molto
improbabile che possa avere una gravidanza, ma questi preparati retard, che
agiscono cioè per molto tempo con un’unica somministrazione, non sempre
garantiscono quanto promettono e quindi l’azienda si tutela con
quell’avvertimento.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo