Anonimo

chiede:

Egregi dottori, sono una ragazza di 32 anni alla 30° settimana
di
gravidanza, il mio peso attuale è di 130 kg, ed il peso pre-gravidico
era di
126. Il mio ginecologo mi ha parlato di far nascere mio figlio con un
taglio
cesareo alla 38° settimana, in quanto la precedente gravidanza è
terminata
con una morte intrauterina alla 40° settimana per torsione del
funicolo
ombelicale con interruzione del calibro di sangue.
Vorrei sapere se dato il mio peso ci sono dei rischi nell’effettuare
il
taglio cesareo, oppure posso stare un po’ tranquilla? È comprensibile
che
dopo l’ultima esperienza io sia tormentata da angosce e paure. Grazie
per
la risposta.

Redazione

Redazione

risponde:

Egregia signora Leoncina, direi che non vi è nessuno che sappia meglio
del suo curante valutare le sue condizioni ed i rischi legati al Taglio Cesareo. Pertanto il mio consiglio è quello di avere la massima fiducia nel suo ginecologo. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo