Anonimo

chiede:

Buonasera, ho appena terminato un ciclo di axomicillina a causa di presenza di escherichia coli. Da 4-5 giorni ho dei bruciori e dei pruriti intimi. Avendo il sospetto di essere incinta, ho chiesto alla farmacista un rimedio che potesse andare bene e mi hanno dato la crema alla calendula. Posso utilizzarla tranquillamente in gravidanza o corro dei rischi (su internet ci sono pareri contrastanti, addirittura che può essere causa di aborto). Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Serena, danni dalla calendula non se ne prevedono, a meno di dosaggi esagerati. A quel punto qualsiasi sostanza a dosi elevate può risultare tossica. Piuttosto ho dei seri dubbi che possa risolvere un’eventuale infezione. Meglio chiedere al suo medico. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo