Ritardo con pillola Yaz, rischio di essere incinta? - GravidanzaOnLine

Francesca

chiede:

Buonasera,
è da più di sei mesi che prendo la pillola Yaz e il ciclo mi è sempre venuto il giorno prima dell’ultima “pillola bianca”, ovvero quella che non ha nessuna funzione contraccettiva.
Il mio ultimo ciclo è stato il 3/12 e calcolando attentamente mi sarebbe dovuto ritornare il 31/12 o il 1/1, ma non si è ancora manifestato.
Ho sempre assunto tutte le pillole intorno all’orario prestabilito, solamente una l’ho dimenticata e al posto dell’orario serale l’ho assunta subito la mattina seguente. Non ho avuto diarrea nè vomito, ma ho assunto per sei giorni un antibiotico.
Durante il mese ho avuto all’incirca tre rapporti, di cui due non completi. Ho tre giorni di ritardo e ho notato nel mio salva slip alcune perdite marroncine come se il ciclo volesse iniziare ma non riesce. Rischio di essere incinta?

Gentile Francesca,
anche con assunzione regolare, la pillola non fornisce il perfetto 100% di sicurezza anche se ci si avvicina molto. Teoricamente, anche se poco probabile, potrebbe essersi instaurata una gravidanza.
Per dirimere ogni dubbio esegua il dosaggio della beta HCG plasmatica ed una ecografia da medico esperto in ultrasuoni. Le dico questo perché dall’aspetto delle ovaie, per esempio presenza o assenza di corpi lutei, si potrà escludere o ipotizzare una gravidanza anche prima che la camera diventi visibile. L’assenza di un corpo luteo infatti rende estremamente improbabile uno stato gravidico. Questo genere di rilievi benché semplici, non sono alla portata di chi fa le ecografie soltanto come epilogo di una visita.
In ogni caso le ribadisco che almeno da quanto mi riferisce, le probabilità di una gravidanza sono estremamente basse.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo