Ridotto sviluppo del femore | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera dottore, sono Alessandra, ho 25 anni, incinta di 26
settimane
di un maschio. Oggi alla terza ecografia hanno riscontrato uno sviluppo
ridotto del femore. Gli altri parametri a detta del medico risultano essere
nella norma, il dato del FL è di 24 anziché 26. Non ho avuto disturbi
particolari a parte qualche lievissima perdita all’inizio. La data
dell’ultima mestruazione è il 24/05/2004. Le invio comunque anche gli
altri
dati: BDP 26
HC 26. Anche i miei dati ematici sono assolutamente buoni. Vorrei sapere
quali conseguenze potrebbero esserci per il bambino. Il mio medico mi ha
parlato di una probabile difficoltà dell’alimentazione dello stesso e
della
possibilità di un cesareo prematuro. Grazie per la sua disponibilità

Cara Alessandra, avendo risposto in maniera dettagliata pochi giorni fa ad
un quesito simile, la pregherei di ricercare tale post nell’archivio di gravidanzaonline
(il titolo dovrebbe essere “femore corto” o simile).
Posso dirLe però, per riassumere, che in assenza di alterazioni morfologiche
fetali dopo una valutazione ecografica diagnostica o di 2 – 3 livello, in
presenza di negatività familiare per displasie ossee o sindromi ed in
presenza di pregressa normale translucenza nucale, un femore un po’ più corto
rispetto alla media può anche rappresentare varianza normale.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo