Anonimo

chiede:

Buonasera Dottoressa, Sono una ragazza e vorrei chiederLe alcune informazioni riguardo la mia esperienza. Ho un ciclo molto irregolare, che si presenta sempre dopo parecchi giorni di ritardo dalla data presunta, ma comunque doveva venirmi il 18/10/2015. Il 20/10/2015 ho avuto un rapporto sessuale completo con il mio ragazzo finito con la rottura del preservativo all’interno. Il 21/10/2015 dopo 12h dal rapporto ho preso una pasticca di norlevo, ma non ho presentato sintomi (niente perdite ematiche ecc…). Soltanto il 23/10/2015 mi si è presentato uno sbalzo di temperatura e un’infiammazione alle tonsille. Non ho assunto nemmeno la tachipirina per paura che alterasse l’effetto della pillola del giorno dopo. Se dovessi prendere degli antibiotici a quanta distanza di giorni potrei prenderli dopo la pdgd (senza che annullassero l’effetto della pillola)? Grazie per l’attenzione. Attendo una sua risposta. Distinti saluti

Redazione

Redazione

risponde:

L’effetto della pillola del giorno dopo non dipende dall’assunzione contemporanea di altri farmaci. Se dovesse persistere il ritardo mestruale, faccia un test di gravidanza e una visita. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo