Area di distacco amniocoriale: diagnosi - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Gent. Dott.
ho 35 anni e sono incinta di 6 settimane e 4 giorni.
Domenica scorsa (23.01.05) a seguito di perdite scure sono andata al
pronto
soccorso e dopo una visita e l’ecografia nella quale si vedeva solo la
sacca
con una piccola area di distacco (non dimensionatami) mi hanno
prescritto
una settimana di riposo.
Così ho fatto!
I dolorini vari e le perdite sono scomparsi (tranne il venerdì che ho
trovato il salva slip sporgo ma pochissimo).
Così il lunedì successivo, cioè ieri sono tornata al lavoro (un’ora di
macchina ad andare e una o poco più a tornare). Appena a casa, sono andata
in
bagno, il salva slip era pulito ma appena mi sono pulita con la carta ho
trovato la sorpresa… gocce di sangue vivo.
Sono tornata subito al pronto soccorso… mi hanno fatto la visita
(niente perdite) e l’ecografia dove si vedeva il mio piccolino lungo 5 mm
e
il battito… però la piccola area di distacco c’è ancora.
Mi è stato prescritto altro riposo.
Tenga conto che a ottobre dell’anno scorso ho avuto un aborto spontaneo
alla
settima settimana (non c’era il battito).
Vorrei sapere se questa piccola area di distacco si può riassorbire e se
ho
speranze di portare a termine questa gravidanza così a lungo sospirata da
me
e mio marito.
Spero in una sua risposta
Grazie

Cara Ilaria,
sicuramente ha buone speranze di portare a termine la gravidanza.
Casi come il Suo sono comuni e spesso tutto si risolve.
Ovviamente deve rispettare il riposo ed eventuali prescrizioni
farmacologiche che il Suo medico potrebbe ritenere opportuno di
consigliarle.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo