Piastrinopenia all’ottavo mese di gravidanza | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, sono una futura mamma di 35 anni alla
33esima settimana. Dall’ultimo esame del sangue i valori delle piastrine sono scesi a 89… ora dovrò effettuare un emocromo a caldo ed eventualmente un consulto dall’ematologo. Mi saprebbe dire quali rischi corro io e quali la mia bambina? Esiste una terapia? Ed inoltre con questi valori è necessaria? Grazie P.s. Non ho problemi di ipertensione o di diabete gestazionale.

Redazione

Redazione

risponde:

Buongiorno, una diminuzione dei valori dell’ematocrito e delle piastrine può essere normale in gravidanza per una fisiologica emodiluizione nel 3′ trimestre di gravidanza. Il consulto con un ematologo potrà valutare eventuali patologie concomitanti. È importante escludere altre patologie ostetriche correlato ad una piastrinopenia valutando i suoi esami ematochimici. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo