Perdite marroni persistenti dopo distacco - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono Angela, ho 38 anni. Ho un bambino di tre anni e attualmente sono incinta alla 9+2. Lo scorso anno ho avuto due aborti +/- all’ottava settimana. Questa nuova gravidanza è partita con un distacco di 1,5 cm alla 5 settimana. Da allora sono a riposo a casa ed ho fatto controlli ecografici settimanali. La scorsa settimana a 8+5 il ginecologo mi ha detto che il distacco cominciava ad organizzarsi e a questo punto mi ha dato appuntamento tra un mese. Io però non ho mai smesso di avere lievi perdite marroncine in particolare la sera. Inizialmente per me erano più comprensibili ma il fatto che persistano mi genera profonde preoccupazioni. Il mio ginecologo preferisce giudicare l’ecografia e mi sembra non dare molto peso a questo fenomeno, ma secondo lei è normale continuare ad avere tale fenomeno tutti i giorni?

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Angela, l’entità e in parte anche l’aspetto di eventuali perdite, dipendono in parte dalla sede del distacco.
In alcuni casi le perdite possono persistere anche in fase di risoluzione.
Se serve a darle tranquillità, esegua ogni 10 giorni circa ecografie di controllo.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo