Pensavo che dopo un raschiamento era più facile rimanere incinta… | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentili Dottori, mi chiamo Paola e purtroppo ho avuto un aborto a seguito di una gravidanza alla nona settimana il 12 luglio di
quest’anno; mi è stato eseguito un raschiamento e il 12 agosto mi è tornato il ciclo. Questa gravidanza era desiderata con tanto tanto amore, abbiamo dovuto attendere 3 anni e, senza ricorrere ad alcun sistema artificiale, ero
rimasta finalmente incinta il 13 maggio 2003. Adesso, 1 novembre 2003 sono ancora a pensare il perché non rimango nuovamente incinta e se dovrò attendere chissà quanto. Io ho 34 anni, anche se per la verità non li dimostro, mi dicono che sembro più piccola almeno fisicamente: sono alta 1,67 e peso 52 kg. Per me diventare una mamma sarebbe un desiderio indescrivibile forse anche perché sono un’insegnante e lavoro con i bambini! Mi sono voluta fare un’ecografia transvaginale e mi è stato detto che è tornato tutto a posto, mi sto anche misurando la temperatura basale e sembrerebbe che l’ovulazione avvenisse l’11 giorno in un ciclo di 26
giorni. Il 30 ottobre mi è tornato nuovamente il ciclo e tra pochi giorni
effettuerò anche il test di ovulazione “Clearplant” per tentare un concepimento, ma anche nei precedenti cicli ho provato ma senza risultati positivi. Voi Medici cosa mi consigliate? Sto anche verificando le variazioni del muco cervicale, ho rapporti mirati nei giorni ovulatori alternandone 1 sì e 1 no ma perché non rimango incinta? Mi avevano detto in molte che dopo un raschiamento era più facile rimanere incinta, ma a me non sembra proprio! Comunque vi ringrazio e spero che qualcosa saprete consigliarmi.
Cordiali saluti.

Cara Paola,
il tuo comportamento è ineccepibile, stai controllando l’ovulazione, il
muco, hai rapporti mirati, ecc… qualora non si verificasse una ulteriore
gravidanza nei prossimi mesi effettuerei dei controlli più approfonditi sia sull’ovulazione che sul
liquido seminale.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo