Paure ed ansie dopo aborto interno e raschiamento - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho avuto la settimana scorsa un raschiamento dovuto ad aborto interno. Ero alla 13 settimana, anche se è stato constatato che il bimbo l’ho perso alla 11. La ricerca era durata 6 mesi (che comunque a noi sembravano interminabili)… ora quindi l’unica consolazione che cerco di impormi per andare avanti è pensare che se una volta ce l’abbiamo fatta possa succedere di nuovo, ma sono assalita da ansie e paure perchè non so se sia stato peggio averlo verso la fine del I trimestre e che quindi sia “colpa” del mio corpo che è avvenuto così in avanti. In ospedale e il mio ginecologo hanno cercato di tranquillizzarmi, ma dentro di me ho bisogno di sentire un’opinione esterna perchè mi viene da pensare che quello che mi hanno detto l’abbiano detto solo per farmi andare avanti visto che l’ho presa male. Ovviamente si capirà che sono molto ansiosa e penso al peggio, questo anche perchè durante la gravidanza ho sempre avuto dolori e 2 volte perdite di sangue: sia al ps che ai successivi controlli avevano detto che era il collo dell’utero e ora hanno confermato che non centravano con l’aborto. Chiedo altresì se ora sia normale avere un paio di linee di febbre e perdita di 2 coaguli molto grossi (uno di circa 4 cm di diametro) di sangue ed ogni volta il giorno che uscivano la febbre spariva. Sia all’ospedale che il mio ginecologo mi dicono di stare tranquilla se la febbre non si alza di più e finché il sangue esce (alcuni giorni poco) e quindi di aspettare i 30 gg prima della visita (ora sono solo 6 gg). Nei forum leggo spesso di ripetere le beta hcg: loro mi hanno detto che non servono se non rilevo complicanze, sono troppo ansiosa io o loro troppo tranquilli? La ringrazio infinitamente

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, sicuramente dopo una revisione della cavità uterina, è normale avere per qualche giorno perdite ematiche. Ad ogni modo io consiglio sempre dopo tale evento di eseguire una beta HCG plasmatica e una ecografia. Per eccesso di cautela.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo