Anonimo

chiede:

Salve! Ho 38 anni. A causa di 2 aborti spontanei
mi sono sottoposta nel
settembre scorso ad una miomectomia
laparoscopica di un fibroma di 7 cm,
sottosieroso-intramurario della
parete laterale dell’utero. A febbraio sono rimasta subito incinta.
Sono ora alla 17° settimana di gravidanza,
tutto procede nella
norma. È possibile pensare ad un parto per via
vaginale con questa
mia storia o sarebbe più prudente programmare un
cesareo? Grazie.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, penso non vi siano difficoltà per un parto vaginale.
In ogni modo il suo curante, informato del fatto, predisporrà tutte le
misure più opportune al buon esito del parto. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo