Anonimo

chiede:

Buongiorno
gentili dottori, sono una ragazza di 27 anni incinta di
ventidue settimane, e vi ho già scritto qualche giorno fa per un dubbio in merito all’ecografia morfologica: ora approfitterei della vostra disponibilità per esporvi un’ulteriore perplessità. È un paio di giorni che dal nulla accuso improvvisamente palpitazioni (tipico cuore che pare uscire dal petto) e tremori soprattutto alle gambe: all’inizio pensavo fossero cali di pressione, invece anche mettendomi sdraiata la situazione non cambia, anzi peggiora, quindi per esempio oggi ho avuto l’istinto da andare a mangiare qualcosa pensando magari a un calo di
zuccheri: mi sono letteralmente
trascinata in cucina perché le gambe
non mi reggevano, poi mangiando da
seduta piano piano mi sono sentita
meglio. Il tutto dura appena pochi
minuti, circa un quarto d’ora nel quale mi sembra di essere costantemente in procinto di svenire ma non perdo mai i sensi… e in questi minuti il feto si muove pochissimo o per niente, per poi riprendere la sua normale attività qualche ora dopo, quando anch’io mi sento definitivamente ripresa… sono le palpitazioni di fine gravidanza di cui ho sentito parlare?? E sono pericolose per il feto? Nel caso, immagino non ci sia un modo per prevenirle o comunque attenuarle…? Vi ringrazio come sempre dell’attenzione e professionalità

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile “ragazza”, purtroppo si tratta di fenomeni abbastanza normali in gravidanza, ma, per prudenza, consiglio un consulto presso un internista dopo una approfondita visita ginecologica. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo