Anonimo

chiede:

Buongiorno,
a seguito dell’interruzione della pillola, presa per 10 anni, sono in amenorrea da 3 mesi. Vorrei cercare di avere un figlio e vorrei avere certezza che, nonostante la mancanza di mestruazioni, ci sia ugualmente l’ovulazione ogni mese. Vorrei anche sapere se ci sono dei sintomi che possano aiutarmi a capire quando avviene l’ovulazione, non potendo calcolare i giorni fertili dal primo giorno del ciclo.
Il mio ginecologo mi ha detto che non devo preoccuparmi perchè potrei rimanere incinta anche senza mestruazioni, ma vi sarei grata se voleste darmi anche vostro parere.
Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Chiara,
l’amenorrea post-pillola è un fenomeno che si risolve in genere spontaneamente nell’arco di alcuni mesi, durante i quali è però difficile che avvenga l’ovulazione; qualora l’assenza di ciclo si protraesse oltre i sei mesi, sarà opportuno eseguire controlli ormonali ed ecografici per valutare l’eventualità di una stimolazione farmacologica delle ovaie. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo