Non si vede lo stomaco della mia bambina! | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, ho 37 anni e sono in attesa del mio 3° figlio; data l’età il
mio ginecologo ha ritenuto doveroso farmi eseguire un amniocentesi
(risultato
tutto ok!). Ho eseguito in 20° settimana l’ecografia morfologica e il
dottore, dopo aver bene e ripetutamente visionato, non è riuscito a
“vedere”
lo stomaco della mia bambina. Ha detto che poteva essere dovuto dal fatto
che magari la bimba aveva appena svuotato lo stomaco, così mi ha fatto
ritornare per un controllo la settimana seguente. Abbiamo ripetuto il
controllo ecografico e lo stomaco, pur vedendosi poco e a fatica, sembra
essere più piccolo della norma, così il doc mi ha consigliato
un’ulteriore
indagine di 3° livello presso la struttura ospedaliera della mia città
specificandomi che, probabilmente, poteva esserci un’ostruzione o stenosi
tra lo stomaco e il duodeno (ecco perché si vedeva poco!). Ha cercato di
tranquillizzarmi dicendomi che ciò non avrebbe influito sulla crescita
della
mia bimba finché è in utero e che il problema, risolvibile
chirurgicamente,
si verificherebbe dopo la nascita poiché non riuscirebbe ad alimentarsi
normalmente.
Vorrei cortesemente avere da voi ulteriori chiarimenti in merito, anche
perché la cosa mi ha parecchio spaventata e sono in attesa di questo
controllo ospedaliero… a proposito. In che cosa consiste questo
controllo
di 3° livello? È pericoloso? È invasivo? Ringraziandovi per la cortese
risposta saluti

Gentile Marta,
l’ipotesi di un’atresia (cioè un’ostruzione) dell’esofago, più che del
duodeno, in caso di mancata visualizzazione dello stomaco e soprattutto se
c’è polidramnios, è solo, appunto, un’ipotesi. È giusto sottoporsi ad
un’ecografia di secondo o terzo livello, per indagare ulteriormente, ma
anche così, se lo stomaco non compare, sarà difficile porre diagnosi certa
in epoca prenatale. Si tratta di un’ecografia particolarmente accurata,
eseguita da un operatore esperto in diagnosi prenatale, con l’uso di
apparecchiature più sofisticate, in ambulatori che esaminano solo pazienti
selezionate e che non effettuano screening di massa. Nulla di invasivo, né
pericoloso. Stia tranquilla, il più delle volte lo stomaco compare. Cordiali
saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo