Morte per trombosi al cordone ombelicale - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, la mia storia è questa a luglio del 2010 ho
perso mio figlio alla
41+5. Sono andata all’ospedale perché
sentivo le contrazioni e
loro hanno visto che il suo cuore era
debole. Cesareo d’urgenza, ma nulla,
mio figlio è nato praticamente
morto. Dopo l’autopsia la spiegazione è
stata trombosi del cordone
ombelicale. Io ho fatto tutte le analisi del
sangue e nulla è
risultato nel senso che non ho problemi di coagulazione.
Allora la
mia ginecologa dice che essendo risultata positiva al Parvovirus B19 (dagli esami fatti all’ospedale dopo il parto) quello
deve
aver provocato la trombosi. Adesso non riesco a capire, si può
avere una
trombosi e risultare sempre bene a tutte le analisi che si
fanno? Cosa posso fare per capire meglio quello che è successo?
Posso avere un altro
figlio in tranquillità? E questo parvovirus?

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, ha ragione la sua ginecologa, ciò però non toglie che
debba avere qualche precauzione per una prossima gravidanza, in
particolare un consulto presso un centro infettivologico. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo