Misure del trigono sempre diverse | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno! Sono alla 28esima settimana di gravidanza e da pochi giorni sto vivendo il mio peggior incubo… la mia gravidanza stava andando benissimo, tn e bitest ottimi, morfologica perfetta… ma giovedì (27+2 settimane) durante la flussimetria il gine mi dice che c’è un ventricolo cerebrale laterale che misura 8 mm e che va bene mentre l’altro (più difficoltoso da misurare a causa della posizione della mia bimba) sembra essere di 9,8 mm! Mi dice di stare tranquilla perché tutto il resto è nella norma e che lo teniamo controllato rimisurandolo tra tre settimane… e solo allora valuteremo se è il caso di fare un eco di secondo livello. Torno a casa, apro internet e il mondo mi crolla addosso perché leggo le peggior cose! Presa dal panico corro il pomeriggio stesso in un altro studio a fare una nuova eco e il nuovo ginecologo mi dice che secondo lui i ventricoli sono entrambi di 9 mm e che non gli destano la minima preoccupazione… Vedendo tutte queste misure diverse mi reco a fare un’eco di secondo livello a 6 giorni di distanza dalle prime due… non lo avessi mai fatto!! Misure ancora diverse!! Ventricolo cerebrale sinistro 9,2 mm e il destro 10,2!!!!!!! Anche questo gine mi dice di stare tranquilla perché non vede un quadro patologico pur essendo il valore ai limiti della norma… mi dice di stare serena che tutto il resto è perfetto!! La mia mente non riesce a cancellare le cose tremende che ho letto. Queste diverse misurazioni in 6 giorni possono essere dovute alla differenza degli ecografisti? La mia bimba è a testa in giù… aggiungo anche che sono immune a toxo, citomegalovirus e rosolia. Grazie!

Redazione

Redazione

risponde:

Mi sembra paradossale che tutti i ginecologi consultati le abbiano detto di star tranquilla e invece lei riesce a leggere in giro cose così tremende. Le diverse misure non la devono meravigliare. Ci sono molte variabili, come il modo di misurare, i diversi apparecchi e anche piccole fisiologiche variazioni dei ventricoli. Nel suo caso non mi sembra poi che le variazioni siano così evidenti. Ha provato a verificare con un righello quanto siano diversi 9 mm da 9,2 o 10,2 mm? Poi la scansione può anche essere un po’ di sbieco e non perfettamente perpendicolare alla struttura da studiare e determinare quindi piccoli errori accettabili. Ci sono poi gli artefatti, le difficoltà come quella che rende meglio studiabile il ventricolo distale rispetto a quello prossimale, ecc. ecc. Le sue misure non sono patologiche, ma solo ai limiti alti della norma. Quindi, a rigor di definizione, se le misure restano tali e tutto il resto è nella norma, non vedo perchè definire la situazione “il peggior incubo”. Speriamo che riesca a trovare altre risposte come la mia, in modo da bilanciare le risposte tremende, che vorrei proprio vedere da dove le ha prese. Meglio smettere di cercare. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo