"Ho un mioma di 10 cm: devo interrompere la gravidanza?"

Mary

chiede:

Salve dottore, ho 30 anni e ho fatto la prima ecografia a 7 settimane (oggi sono a 7+2) e mi è stato trovato un mioma di quasi 10 cm, presente anche alla gravidanza precedente ma non ha mai superato i 5 cm, quindi preso sottogamba da me. Si è comunque visto embrione della giusta grandezza per le settimane, sacco vitellino, battito.

Ora questo dottore mi ha detto che ci sono gli estremi per interrompere la gravidanza, mi ha detto che cresce verso l’esterno e che è fundico posteriore. Ascolterò sicuramente altri pareri. Lei cosa ne pensa?

Dott. Luca Zurzolo

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Gentile signora, la presenza di un mioma uterino di grosse dimensioni potrebbe creare qualche problema alla corretta evoluzione della gravidanza, sia in termini di compressione sulla camera gestazionale che in termini di contrattilità uterina al momento del parto.

Considerare questi rischi un motivo di interruzione volontaria di gravidanza resta assolutamente una scelta personale. Sicuramente la gravidanza andrà seguita con attenzione e bisognerà evitare di affaticarsi troppo. Il fatto che il mioma sia sottosieroso (così sembrerebbe dalla sua descrizione) è comunque un dato positivo. In bocca al lupo.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie