Anonimo

chiede:

Egregi,
ho 46 anni, ho 2 figli rispettivamente di 26 e di 19 anni. Ho un ciclo
regolare (28 gg) sono sana, non fumo e non bevo. Non ho una vita sregolata
e ora come mai vorrei affrontare di nuovo la grande emozione di diventare
mamma.
So che il tutto è opinabile ma il desiderio di maternità è fortissimo ed
io e mio marito vorremmo diventare di nuovo genitori.
Abbiamo tentato alcune volte (proprio poche, per non fissarci!) ma non sono
rimasta incinta. Vero anche che non ho seguito “calendari” sui periodi più
fertili o meno quindi non so dire se non sono rimasta incinta per quel
motivo o per un altro.
Un anno fa ho eseguito un’eco transvaginale e tutto era la norma, nel
senso che il ginecologo mi aveva bene detto che potevo benissimo rimanere
incinta. Ho sempre avuto un ovaio più piccolo dell’altro ma questo non mi
ha impedito di diventare mamma.
La mia domanda è:
rivolgendomi ad un centro di fecondazione assistita faccio la cosa giusta?
La stimolazione ovarica potrebbe essere una soluzione?
L’assistenza è gratuita?
Grazie infinite

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Giuliana,
purtroppo a 46 anni la fecondazione assistita non dà nessuna possibilità di ottenere una gravidanza. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo