Mal di Schiena Osso Sacro (dolore a coccige) - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Salve. Sono al 1°giorno della 17^ settimana e da qualche tempo (max
15gg) sto soffrendo di un fastidioso mal di schiena nella zona dell’osso
sacro tanto ke quando mi alzo dal letto ho dolore anche alla natica e alla
gamba, quella destra soprattutto. Può essere un campanello d’allarme per
qualche
problema legato al bambino o dipende da quanto posso stancarmi? Inoltre
sono ossessionata dall’idea che quando andrò a fare la visita potrebbero
scoprire che il cuore del bambino non batte o che lui non stia crescendo.
Sono paure normali? Penso a queste cose anche perché spesso ho dei dolori
alla pancia in basso a destra. Possono dipendere dalla presenza di una
ciste
ovarica di circa 3cm? Oppure possono essere legati ad alcuni problemi
intestinali che mi perseguitano? Tipo molta aria nella pancia?

Cara Roberta, è molto comune uno stato di ansia in gravidanza così come il mal di schiena, anche se in genere insorge più tardivamente.
Le domande che lei mi pone, per avere una risposta corretta, richiederebbero accertamenti e la conoscenza della sua storia clinica generale…
In base a ciò che mi scrive, posso dirle che dolori di pancia in gravidanza, non ripetitivi e che non causano indurimento dell’addome, il più delle volte sono su base funzionale e non causano nessun problema. Ovviamente io considero scontato che prima della gravidanza lei abbia eseguito idonei accertamenti laboratoristici ed ecografici per escludere patologie non ostetriche potenzialmente responsabili di dolori di pancia.
Le cisti ovariche sono di tanti tipi… il più delle volte sono asintomatiche (quando non complicate da torsione, infezioni, emorragie), fatta eccezione per alcuni tipi di cisti come per esempio quelle endometriosiche.
Non si preoccupi inutilmente ed esegua eventualmente una ecografia addominale completa da medico esperto, oltre che ad una ecografia fetale e ad esami ematochimici generali.
Solo così si potranno avere dati concreti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo