Le perdite mucose possono esser considerate perdite da impianto? - GravidanzaOnLine

Anonima

chiede:

Buongiorno,
ho 23 anni, prendo la pillola YAZ da più di 4 anni e non ho mai avuto perdite da spotting. Mi trovo al 7 giorno dell’inizio del blister e stamattina ho notato perdite molto mucose tendente al marrone. Successivamente durante il giorno ho perdite sempre mucose ma biancastre con solo qualche striatura di marrone. Mi è finito il ciclo della sospensione del ciclo precedente (anche se meno abbondante del solito e di una durata di 3 giorni invece dei 4/5 normali) circa 8 giorni fa.
Premetto che ero preoccupata non mi arrivasse perché ho avuto due irregolarità nell’assumere la pillola durante quel blister.
La prima circa al settimo giorno della pillola dove l’ho dimenticato per più di 12 h, ma non ho avuto rapporti nè nella settimana precedente, nè nella settimana successiva.
La seconda circa 5 giorni prima della data supposta di arrivo del ciclo ho avuto un rapporto non protetto e per errore ho preso due pillole nello stesso giorno (una all’ora in cui la prendo di solito, ossia alle 20,30, e uno verso le 3 di notte). Dopo essermi accorta dell’errore, quella presa alle 3 di notte l’ho vomitata.
Siccome avevo ansie che avessi potuto vomitare anche quella presa alle 20.30 insieme a quella delle 3 di notte, avevo anche chiamato la ginecologa che mi aveva detto di stare tranquilla, che il rapporto era protetto dalla prima pillola in quanto generalmente la pillola viene assorbita dopo 3/4h.
Mi chiedo quindi cosa possano essere queste perdite mucose e se esse possano esser considerate perdite da impianto, nonostante le mestruazioni avute sette giorni fa.

Quando non assunta regolarmente, la pillola può causare irregolarità mestruali.
In ogni caso, per escludere una eventuale gravidanza è necessaria una ecografia (valutazione dello stato endometriale, presenza o assenza di corpi lutei etc) eventualmente associata al dosaggio della beta hGG plasmatica.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo