L'appendicite può essere una causa dell'aborto? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno,
sono una ragazza di 37 anni e ho appena subito un aborto spontaneo alla 12
ma settimana (è la mia prima gravidanza). La gravidanza inizialmente si
è presentata come gemellare (gemelli dizigoti). In una cavità si vedeva
già la formazione del feto, l’altra era vuota.
Successivamente, al secondo controllo la cavità vuota era stata riassorbita.
Secondo il ginecologo tutto procedeva per il meglio: ottima forma del feto
rimanente, nessun problema riscontrato nell’assorbimento dell’altra
cavità.
Come Le dicevo invece al termine della 12 ma settimana ho accusato lievi
dolori che man mano diventavano sempre più forti. Avevo anche delle perdite
di sangue scuro misto muco. Contattato il ginecologo, mia moglie veniva
rassicurata per il fatto che le perdite non erano di un rosso vivo ma scure
e poco abbondanti.
Nel giro di 2 ore il male si è fatto insostenibile e pochi minuti prima di
recarmi in ospedale, ho praticamente espulso il tutto in casa.
La massa espulsa è stata consegnata ai ginecologi dell’ospedale e siamo in
attesa di sapere se si riesce ad individuare le cause di tutto ciò. Pare che
il feto fosse morto da qualche giorno.
Contemporaneamente ai dolori per l’aborto sono comparsi dolori dovuti ad
appendicite (l’appendicite può essere una causa dell’aborto?).
L’ipotesi accreditata è che l’assorbimento di un gemello abbia compromesso
anche il secondi feto. Ma è un’ipotesi.
Dopo questa esperienza, la mia paura è di incontrare in una futura
gravidanza ulteriori problemi aggravati da quanto accaduto.
Dimenticavo: non hanno praticato alcun raschiamento in quanto la massa è
stata espulsa quasi per intero.
Alla mia età ho ancora qualche possibilità di diventare mamma?
La gravidanza è arrivata dopo 6 mesi (senza tentativi particolarmente
mirati), secondo il mio medico questo è un dato positivo.
Inoltre mi hanno detto che il fatto di aver avuto il menarca in età avanzata
(14-15 anni) potrebbe rappresentare un punto a mio favore dal punto di
vista della mia condizione riproduttiva. È vero?
Lei cosa ne pensa?
La ringrazio tanto.

Alla Sua età ha tutto il tempo per avere un figlio, si tranquillizzi. Se le sue ovaie sono ecograficamente normali, prima che si verifichi la menopausa trascorreranno numerosi anni. Purtroppo casi come il Suo capitano… e spesso sono eventi isolati e non si ripetono. Nei gemelli bicoriali la perdita di uno dei due gemelli in genere non influisce sullo stato dell’altro. Una appendicite vera potrebbe indirettamente favorire o addirittura causare l’aborto, ma solo in casi particolari.
Vedrà che alla prossima gravidanza tutto andrà per meglio. Ovviamente prima di un nuovo concepimento porti a termine gli eventuali accertamenti che il suo ginecologo riterrà opportuno prescriverle.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo