L’utero è più vecchio della mia età! - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Egregio Dottore,
le scrivo perché vorrei un suo parere su un commento che mi “tortura”,
fatto
dal mio ginecologo:
ho 34 anni, un figlio di 6 sano avuto dal mio precedente matrimonio,
ed
ho
avuto un aborto interno alla 10 settimana (l’embrione era fermo alla
7)
il
25 agosto. Ho fatto la visita di controllo settimana scorsa, e il
ginecologo
visitandomi ha detto che ho ancora perdite, infatti mi ha dato ancora
per
7
giorni il Methergin; inoltre ha visto una macchia scura e mi ha detto
che
potrebbe essere un polipo oppure ancora qualche cosa che devo espellere.
Inoltre mi ha detto che ho l’utero più vecchio della mia età… è più grosso
ha detto….
Vorrei sapere da lei un suo parere principalmente sul fatto dell’utero
più
vecchio, affermazione questa che mi sta torturando, con la conseguente
paura
di non riuscire a rimanere incinta… (questa gravidanza appena l’ho
cercata
è arrivata… il mese stesso)
e inoltre, sapere perché se c’è la possibilità che quella macchia possa
essere un polipo, perché il ginecologo non ha fretta di rivedermi, ma mi
ha
detto “ci vediamo quando è incinta”… mi scuso se mi sono dilungata, sperando di essere stata chiara nella
spiegazione di ciò che mi è accaduto, e ringraziandola in anticipo per
la
sua gentile e attesa risposta, le invio un cordiale saluto

Gentile signora Roberta, è difficile commentare il discorso del suo ginecologo,
senza un diretto riscontro della sua situazione. In ogni modo, sospetto
che il curante abbia riscontrato un utero scleroipertrofico tipico della
premenopausa o delle donne pluripare (che non è il suo caso). Le consiglio,
se le cose non andassero a posto, un’isteroscopia per accertare se vi sia
realmente un polipo e poi cerchi una nuova gravidanza dopo qualche mese
d’attesa. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo