Ispessimento endometriale: può essere causa di sterilità? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gent.mi dottori, ho trent’anni, da dicembre ho smesso di assumere l’anticoncezionale che ho preso per 10 anni perché io e mio marito desideriamo molto un bambino. Dopo questa decisione ho fatto un’ecografia
e un pap-test che mostravano una situazione nella norma, ma nonostante
questo nessun risultato. Da maggio ho cominciato ad avere grosse irregolarità nel ciclo: 40- 50 giorni tra una mestruazione e l’altra, perdite scarse, ma che duravano anche 9-10 giorni. Qualche settimana fa, a causa di continue perdite, ho fatto un’altra ecografia e mi é stato diagnosticato un
sospetto polipo endometriale che in realtà si é rivelato essere, dopo una isterosonografia, un ispessimento endometriale. Può essere questa la causa della sterilità attuale? Come si procede in questi casi? La situazione può aggravarsi? Grazie Infinite

Cara Anna,
le cause di sterilità possono essere molte. Occorre cominciare da quelle più
probabili in base alla storia clinica della coppia. Nella scelta
dell’approccio ottimale riveste molta importanza l’età della donna (e nel
tuo caso non è una età avanzata) e la durata della cosiddetta sterilità
(cioè da quanto tempo state cercando di avere un bambino). Se è già
trascorso un po’ di tempo, ad esempio più di un anno, è utile monitorare, per
esempio con l’ecografia, la ovulazione del tuo ovaio ma anche studiare la
qualità del liquido seminale, fino a valutare se le tube sono pervie (con
una isterosalpingografia). In base a questi accertamenti iniziali poi si
deciderà per l’approccio migliore.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo