"Ho un'iperplasia: riuscirò mai a rimanere incinta?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, le scrivo perché sono abbastanza provata. Le spiego in breve la mia situazione. A settembre ho fatto l’isteroscopia diagnostica e operativa perché si sospettava un polipo endometriale. Finita l’operazione, dopo qualche settimana mi dicono che non è un polipo endometriale ma un’iperplasia semplice senza atipie (ecco il perché non riuscivo a rimanere incinta dopo il primo aborto avuto a maggio dell’anno scorso).

Il mio ginecologo mi sta facendo fare una cura con Clomid da prendere al secondo giorno di ciclo fino al sesto, due pastiglie al giorno e Chirofert una al giorno. Adesso io mi chiedo: potrò mai avere una gravidanza? Io ho già finito il secondo ciclo di Clomid e ancora niente, sono disperata e preoccupata. Da premettere che non mi sta facendo fare nemmeno i monitoraggi. Sono un po’ confusa girando su internet ho letto che per curarla ci vuole il progesterone che a me non ha dato. Grazie mille per la sua risposta.

Salve signora, il riscontro di una patologia dell’endometrio come la sua non è del tutto infrequente in gravidanza: una volta affrontato l’intervento chiurugico e avendo appurato che la patologia non è più presente all’interno della cavità uterina, può procedere con i restanti accertamenti.

Una volta effettuati tutti i controlli di base come la valutazione del liquido seminale e l’esame delle tube potrà fare affidamento su una terapia medica come quella impostata dalla collega. Vai inoltre sottolineato che la specie umana non è ad elevata affinità: per ogni rapporto non protetto una coppia di 25 anni senza batteria rischio riesce a rimanere incinta un terzo delle volte.

Pertanto non bisogna farsi prendere dall’ansia ma affidarsi a personale specializzato in medicina della riproduzione, che provvederà a indicarle meglio quale percorso intraprendere in caso di fallimenti nei tentativi medici di primo livello.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo