Anonimo

chiede:

Ho 33 anni e non ho mai avuto gravidanze, ho effettuato il solito
controllo di routine alle ovaie quindi ecografia transvaginale, un controllo
che faccio ogni anno dal 1995 dopo essere stata operata d’urgenza di cisti
ovarica sx e appendicectomia, insomma 2 in 1. Per concludere l’esito
dell’ecografia è stato: “lieve sdoppiamento della linea endometriale in
corrispondenza del fondo uterino da riferire a insellatura o piccolo setto
uterino mediano”. Per quanto riguarda tutti gli altri valori sono nella
norma. Se è possibile vorrei sapere qualcosa di più soddisfacente in merito
alla diagnosi. Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Antonia, la cavità uterina può paragonarsi ad una stanza, con il “soffitto” vale a dire il fondo uterino, lievemente a cupola o piano. Un setto uterino può visualizzarsi, nel paragone prima effettuato, come un soffitto che sporge verso il pavimento. Un setto di 5 o 6 mm di solito non crea problemi in gravidanza. Dimensioni maggiori aumentano considerevolmente il rischio di aborto nel primo trimestre. Il setto può essere misurato con precisione con eco tre o quattro D. Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo