Quando lui non vuole diventare papà - GravidanzaOnLine

“Io vorrei diventare mamma ma il mio compagno non vuole figli”

Anonimo

chiede:

Salve dottoressa,
le scrivo perché vivo una situazione particolarmente dolorosa. In estrema sintesi, il mio compagno non vuole più figli (ne ha già uno da una precedente relazione) mentre io ne desidero fortemente uno. Io ho 28 anni e lui è più grande di me, ne ha 40.

E, nonostante per molti uomini sia normale diventare papà a 40 anni, lui si sente troppo vecchio e dice di non voler passare le notti in bianco come è successo con il suo bambino, che di anni ora ne ha 7.

Eppure io non mi sento completa e questo sta minando fortemente il nostro rapporto, che fino ad ora è stato splendido e senza troppi scossoni. Mi trovo nell’infelice posizione di dover decidere se lasciarlo per proseguire la mia strada, sperando di innamorarmi di nuovo e trovare un uomo che desideri diventare padre, o accettare questa situazione e sentirmi per sempre incompleta. Mi sento a un bivio e non so so assolutamente cosa fare. D’altronde i figli si fanno in due e non posso certo forzarlo. Cosa posso fare? Comincio a sentirmi molto depressa.

Salve, la situazione che sta vivendo è complessa: da un lato c’è il suo legame sentimentale e dall’altro il suo desiderio di diventare madre, e capisco quanto possa essere difficile trovarsi a quel bivio e non sapere che strada prendere.

Non mi dice da quanto tempo ha questa relazione e se l’argomento figli è stato affrontato fin dall’inizio, se nei vostri progetti di coppia c’era l’idea di avere dei figli o se il suo compagno ha espresso fin da subito la sua posizione così netta. Come giustamente ha scritto lei, “i figli si fanno in due” e in due dovreste ragionare su che idea di coppia avete intenzione di portare avanti.

Non c’è purtroppo una ricetta miracolosa che posso darle, quello che mi sento di suggerirle, però, è di ascoltare il suo malessere, di comprendere quanto questa relazione è importante per lei e quanto il suo desiderio di un figlio è legato all’idea di averlo con lui o di averlo a prescindere. I migliori auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Psicologo

Categorie