Il ginecologo può accorgersi che prendo la pillola?! | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Egregio dottore, mi scusi per la strana domanda innanzitutto, ma vorrei cortesemente dare risposta ad un mio dubbio. Se dovessi prendere la pillola, senza dirlo al mio compagno (perchè non vuole), un ginecologo, tramite vari accertamenti, anche diretti a valutare o meno la fertilità, potrebbe accorgersi che la prendo?

Redazione

Redazione

risponde:

Ci sono delle caratteristiche cliniche, ecografiche e di laboratorio che possono suggerire ad uno specialista attento che la paziente stia assumendo un contraccettivo orale estroprogestinico. Tuttavia le faccio presente che un qualunque ginecologo cui lei dovesse rivolgersi è tenuto al segreto professionale e quindi non può rivelare a nessuno, neanche al suo compagno, dati che la riguardano. Quindi non comprendo il suo cruccio. È sufficiente che lei informi il ginecologo della sua esigenza. Certo, se vi recate come coppia presso un ginecologo con il quesito del perchè non riesce ad ottenere una gravidanza e nel frattempo sta prendendo la pillola, lo trovo un enorme stress per tutti, ginecologo compreso, e soprattutto di una inutilità sconcertante. Quindi riveda un po’ la situazione e magari trovi il coraggio di essere sincera con il suo compagno. Ne va del suo rapporto. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo