Anonimo

chiede:

Buongiorno, mi chiamo Antonella ed ho 33 anni. Da circa tre anni io e mio marito stiamo cercando di avere un bambino che, però ancora non arriva. Il mio ciclo è sempre regolare 27- 28 giorni, ma questo mese ho avuto un ritardo di tre giorni. Avendo assunto Ciproxin 500 mg per 2 giorni, 2 capsule al dì, è possibile che il ritardo sia stato causato dall’antibiotico? Dimenticavo di dire che entrambi, abbiamo fatto esami e sembra tutto ok. Grazie, cordiali saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Antonella, l’antibiotico che lei ha assunto è indicato in caso di infezione delle vie urinarie e non interferisce con il ciclo mestruale; tenga presente che un ritardo o un anticipo del ciclo di due-tre giorni che avviene una tantum rientra nella normalità. Per quanto riguarda il suo desiderio di maternità, dopo tre anni di tentativi sono consigliati diversi tipi di accertamenti: se lei scrive ancora indicando quali esami ha fatto e il risultato e se anche suo marito ha fatto esami, possiamo approfondire la questione. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo