I valori beta sono nella media per la settima settimana? - GravidanzaOnLine

Alessia

chiede:

Buonasera e grazie per la disponibilità che offrite.
Sono Alessia, ho 29 anni e sono alla mia prima gravidanza. Ho avuto la mia ultima mestruazione l’8 febbraio. La ginecologa presume abbia ovulato tardi e di essere alla 7 settimana. Ho fatto le beta il 24 marzo 6000, 29 marzo beta 16750, 7 aprile 67880. Il 6 aprile, ieri, ho fatto l’eco (dovevo essere secondo i calcoli di lei a 7 settimane + 2 avendo fatto ecografie precedenti), ma l’embrione di 6,3 mm con battito poco visibile le fa storcere il naso e mi fa fare stamattina altre beta, appunto quelle del 7 aprile.
Nel complesso, mi dispiace dire che la mia ginecologa non mi ispira molta fiducia e vorrei infatti cambiarla, nel mentre lei non é disponibile fino a martedì e non conosco altre persone a cui chiedere se le beta di stamattina sono nella media oppure no?
La ringrazio

Gentile Alessia,
posso risponderle soltanto in linea generale in quanto come oramai ben noto ed anche formalizzato in maniera ufficiale, l’ecografia va interpretata in diretta e occorre fare fede al libello scritto e non alle foto.
Non mi fornisce notizie a riguardo delle precedenti ecografie. Sarò ripetitivo, però a mio parere, sto facendo ovviamente un discorso generale come puntualizzato prima, una ecografia senza reperto scritto dettagliato, fatta come epilogo di una visita non ha alcun valore. Chi la esegue dovrebbe confrontare i vari esami per valutare l’incremento in dimensioni dell’embrione, oltre che a verificare altri parametri.
Indispensabile una dettagliata descrizione scritta senza la quale non si può dire di avere effettuato nessuna ecografia.
In un embrione di 6 mm, il battito se presente è ben visibile. O c’è oppure non c’è. Se c’è può avere una frequenza normale oppure no. Senza una valutazione dinamica e senza informazioni precise sull’anatomia dell’embrione anche così piccolo, non si può dire molto.
Posso però puntualizzare che a volte la gravidanza inizia con qualche giorno di ritardo, ed in questo caso è comune ritrovare un embrione un po’ più piccolo rispetto a quanto atteso.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo