HPV alto rischio e fertilità: c'è correlazione? - GravidanzaOnLine

“Ho l’HPV ad alto rischio: potrei avere problemi di fertilità?”

Francesca

chiede:

Salve, sono Francesca e ho 29 anni. Nel 2018 ho fatto un pap test con esito paracheratosi e ho effettuato subito l’esame per la ricerca dell’HPV, con esito ad altro rischio (16-35-59-66). Ho fatto subito una colposcopia, ma non presentavo alcuna lesione: ho quindi proseguito con la terapia per 3 mesi (ovuli, lavande, compresse, crema). Terminata la cura ho rifatto il pap test che ha avuto come esito quello da alterazione da hpv; ho fatto anche la ricerca dell’hpv e l’esito è stato lo stesso.

Adesso mi devo sottoporre nuovamente a una colposcopia e ai restanti esami. Volevo sapere se questa situazione comporta un possibile problema di fertilità: io e il mio compagno stavamo già provando a cercare una gravidanza prima di scoprire i risultati dei suddetti test, ma non sono mai rimasta incinta. Grazie in anticipo.

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Buongiorno Francesca, la risposta alla sua domanda principale è: non c’è nessuna conosciuta relazione tra fertilità e presenza di HPV, quindi le cause del vostro mancato successo andranno ricercate altrove. Inoltre, le segnalo che non esiste alcuna cura medica di dimostrata efficacia contro il papilloma virus. Trascorso un anno, persistendo il virus, l’origine delle anomalie del PAP si dovrà cercare all’interno del canale cervicale, il piccolo condotto che fa comunicare vagina e cavità interna dell’utero.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie